LANGUAGE:
MENU

eventi

NEL GIARDINO DEL DOGE MANIN

Mostra floreale di piante e arredi per il verde. 21/22 MARZO 2015




Il parco della Villa ospita la seconda edizione di “Nel giardino del doge Manin”, un’innovativa manifestazione dedicata al florovivaismo più qualificato, con una particolare attenzione rivolta all’arredo e all’oggettistica da giardino: per la prima volta l’iniziativa si presenta nella sua “versione” primaverile, dopo l’esordio assoluto del settembre 2014, e quindi i protagonisti sono le piante, i fiori, i frutti che, per i prossimi mesi, sono chiamati ad abbellire i giardini e le terrazze.

Dal mattino al tramonto, nelle prime due giornate di primavera, quando il prato centrale presenta le fioriture più spettacolari dei gialli Narcisi, un numero selezionato di espositori, da tutta Italia e dall’estero, propone un appuntamento aperto a tutti, a ingresso gratuito, nel grande parco della residenza dell’ultimo doge, chiuso da alti muraglioni di sasso a protezione dei 18 ettari del più importante giardino storico della regione.

L’iniziativa, a cura dell’Azienda speciale Villa Manin e dell’Istituto regionale per il patrimonio culturale, con il supporto della Regione Friuli Venezia Giulia e dell’agenzia TurismoFVG, è arricchita da un programma culturale, che presenta interventi di docenti ed esperti sui temi del paesaggio e della tutela ambientale, oltre ad occasioni di “lettura” dei particolari valori naturalistici, storici ed artistici racchiusi in questo autentico scrigno di verde, arte e cultura.

In programma anche iniziative per le famiglie, come le passeggiate didattiche con esperti o le escursioni in carrozze d’epoca attraverso gli storici viali del parco, disegnati tra ‘700 e ‘800.
L’obiettivo della manifestazione è quello di presentare una proposta complessiva di qualità, diretta espressione del settore florovivaistico più interessante ed attivo, in armonia con la bellezza del compendio architettonico ed artistico di Villa Manin, un “gioiello” del ‘700 veneto incastonato nella pianura friulana più verde.
 

 

IL PROGRAMMA

SABATO 21 MARZO

ore 11.00
Sala convegni
Cerimonia inaugurale con saluti autorità
Incontro con l’ospite d’onore Camilla Bassett-Smith, “The Daffodil Society” (“La Società dei Narcisi”), Andover (Gran Bretagna)

ore 12.00
Inaugurazione mostra fotografica di Ferruccio Carassale:  “Trasparenze”
Vin d’honneur (a cura ERSA)

ore 16.00
L’Associazione ‘La Compagnia delle Rose’ presenta il progetto “Un Giardino di Rose per il CRO

Ore 16.30
The Daffodil Society” presentata da Camilla Basset-Smith
Nata a Birmingham nel 1898, “The Daffodil Society” è un’associazione specializzata attiva in Gran Bretagna per tutti coloro che sono interessati al genere “Narcissus”. L’adesione è aperta a tutti. Tra i soci: giardinieri appassionati, società orticole e di giardinaggio, coltivatori professionali, botanici e appassionati di manifestazioni florovivaistiche.

Ore 17.00
Attraverso le Cotswolds (Gran Bretagna): un itinerario inglese per giardini” illustrato da Erica Vaccari di ‘Viaggi floreali’ a cura dell’Associazione ‘La Compagnia delle Rose’


DOMENICA 22 MARZO

Ore 11.00
Sala convegni
“Notandissimi Segreti dell’Arte Profumatoria”
Con Lorenzo Dante Ferro, Maestro Profumiere

Ore 16.30
Sala convegni
“Il giardiniere inglese”
Presentazione del romanzo di Masolino d’Amico, edizioni Skira
Alla presenza dell’autore, con introduzione critica di Pietro Spirito, scrittore

Ore 16.30
nel parco di Villa Manin
“0432” e “Damatrà” organizzano attività di animazione per bambini e ragazzi dai 3 agli 11 anni sui temi della natura e della scienza ( su prenotazione : tel. 0432 - 908198; progetto regionale “Crescere leggendo”)

Ore 17.00
Ritrovo nel parco, area esterna alla Sala convegni
Una passeggiata didattica
In compagnia di Giancarlo Stasi, fitopatologo

Ore 17.30
Sala convegni
“Parchi e giardini storici del Friuli Venezia Giulia. Un patrimonio che si svela” (Nuova edizione)
A cura dell’Istituto regionale per il patrimonio culturale (Passariano), editrice FORUM
Con Rita Auriemma e Franca Merluzzi

 

SABATO 21 MARZO E DOMENICA 22 MARZO

Come una volta: in carrozza nel parco
Suggestivo tour su attacchi d’epoca, con la collaborazione dell’Associazione friulana appassionati carrozze
Ritrovo segnalato nel parco con partenze ogni 20 minuti (prenotazione sul posto)

Laboratorio con le erbe palustri: intrecciare l'erba, legare la canna. Facciamo la conoscenza di materiali e tecniche antichissime.
Atelier creativo per i più piccoli, con Dino Davanzo (“Stampi – Sculture d’erba”)